Richieste connessione impianti produzione potenza inferiore 800 

L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), con la delibera 315/2020/R/eel (e s.m.i.) ha modificato il Testo Integrato Connessioni Attive (TICA), introducendo nuove modalità di connessione semplificate per gli impianti di produzione di potenza inferiore a 800[W]. Rientrano in tale definizione anche gli “impianti di produzione "Plug & Play", cioè quelli con potenza attiva nominale inferiore o uguale a 350[W], che non necessitano installazioni e che possono essere collegati direttamente dai consumatori a una presa dedicata e visivamente identificabile rispetto alle altre prese all’interno dell’impianto elettrico dell’unità di consumo.

Secondo le nuove regole di ARERA, per gli impianti di produzione al di sotto degli 800[W] non è più necessario svolgere il normale iter di connessione, ma è sufficiente che il richiedente invii al distributore la Comunicazione Unica senza versare alcun corrispettivo e senza sottoscrivere alcun contratto di dispacciamento, rinunciando a qualsiasi remunerazione per l'energia eventualmente immessa in rete dall'impianto oggetto della richiesta di connessione. Per tali richieste di connessione non è previsto il pagamento di alcun corrispettivo, ma l'invio della Comunicazione Unica al distributore competente, completa degli allegati richiesti dalla normativa a seconda delle casistiche di applicazione, costituisce titolo abilitante per la connessione e l'attivazione di un impianto di produzione di potenza inferiore a 800[W] senza nessuna altra attività in capo al richiedente.

Si ricorda che per la sicurezza dei nostri operatori oltre che per normativa l'impianto può iniziare ad immettere energia nella rete del Consorzio STN Val di Sole solamente a completamenteo della pratica e una volta effettuato il nostro intervento per la connessione con riprogrammazione del contatore di prelievo. Il contatore di energia prelevata attualmente montato registra comunque l'energia immessa in rete anche se non viene visualizzata a display.

La Comunicazione Unica va corredata di diversi allegati a seconda della potenza attiva nominale di impianto.

 

Impianti di produzione "Plug & Play" (potenza nominale inferiore o uguale a 350[W])

Per gli impianti di produzione "Plug & Play" (potenza nominale inferiore o uguale a 350[W]) occorre inviare:

 

Impianti di produzione di potenza superiore a 350[W] e inferiore a 800[W]

Per gli impianti di produzione di potenza nominale inferiore a 800[W] diversi dagli impianti di produzione "Plug & Play" occorre inviare:

 

 

La richiesta di connessione, comprensiva degli allegati necessari e indicati nella Comunicazione Unica, dovrà essere inviata all'indirizzo PEC:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

pdficon large 

CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE DI STN

 Comunicazione Unica per impianti di produzione di potenza inferiore a 800[W]

 

 

Questo sito utilizza solo cookies tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi su "Leggi l'informativa" altrimenti su "Chiudi"